Allenare giovani atleti

Pubblicato da Antonio Freschi il

Profilo di un giovane atleta

I giovani atleti si stanno sviluppando fisicamente, dalla prima infanzia alla tarda adolescenza. Ciò significa che hanno diverse capacità e adattamenti per l’esercizio e per questo motivo, i programmi di allenamento per giovani atleti non dovrebbero essere semplicemente versioni ridimensionate di programmi d’allenamento per adulti. Il tasso di crescita più rapido si verifica nei primi due anni, quindi il tasso di crescita rallenta fino allo scatto dell’adolescente quando il tasso di crescita aumenta di nuovo. Lo scatto adolescenziale dura circa due anni e si svolge, in media, tra i 10 ei 12 anni per le ragazze e tra i 12 ei 14 anni per i ragazzi. Il tasso di crescita diminuisce fino a raggiungere la piena altezza. La massa muscolare aumenta costantemente fino alla pubertà, quando i ragazzi mostrano una crescita muscolare più rapida.

Forza

La forza aumenta con l’età a causa della crescita del corpo e dello sviluppo del sistema neuromuscolare. Dalla ricerca Weltman et al. (1986) condotto sugli effetti dell’allenamento di resistenza sui giovani atleti, sembrerebbe che siano possibili miglioramenti della forza. Se gli allenatori devono piazzare i giovani atleti in programmi di allenamento per la forza, devono assicurarsi che i giovani atleti:

  • Gli esercizi siano appresi correttamente (sviluppo delle abilità)
  • Intraprendere un programma progressivo ben controllato (pianificazione)
  • Le articolazioni non siano soggette a sforzi ripetitivi (prevenzione delle lesioni)

 Sviluppo aerobico e anaerobico

L’abilità aerobica dei giovani atleti può essere sviluppata in modo da rendere utile l’allenamento aerobico poiché migliorerà le loro prestazioni. L’allenamento anaerobico è di uso limitato per i giovani atleti, in quanto possiedono poca capacità anaerobica. L’allenamento per la resistenza aerobica e anaerobica è meglio lasciarlo fino a quando il giovane atleta raggiunge l’adolescenza. Lo sviluppo delle abilità specifiche dello sport insieme all’agilità e al coordinamento sono aree importanti su cui concentrarsi quando si allenano i giovani atleti.

Categorie: Blog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *